La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 17278 del 2 luglio 2018, ha accolto il ricorso del Garante della privacy, sanzionando la pratica dei siti web che condizionano l'invio di notizie, di solito gratuite, alla prestazione di un generico consenso a ricevere “informazioni promozionali”.

Tale condotta viola la privacy del consumatore essendogli impedito di sapere con chiarezza ed in anticipo a cosa sta acconsentendo.

Avv. Marco De Paolis

STUDIO LEGALE DE PAOLIS
Piazzetta Monsignor Almici, 13
25124 Brescia
T. +39 030 2421245
F. +39 030 2449678
E. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

Pubblicato in SOCIETARIO
Back to Top