Giovedì, 24 Gennaio 2019 11:06

Investire in innovazione: lo status di business angel nel Testo Unico della Finanza e i nuovi incentivi all'investimento

Written by
Rate this item
(0 votes)

La Legge di Bilancio 2019 (Legge n. 145/2019) istituzionalizza la figura dei cd. business angel, ovvero dell'investitore in capitale di rischio, inteso come persona fisica che supporta una startup sia dal punto di vista finanziario mediante proprie risorse che attraverso una mentorship basata sulla sua esperienza professionale, le sue conoscenze ed i suoi contatti, e prevede nuovi incentivi per favorire il loro intervento nel capitale delle imprese innovative. In quali modalità?

L'articolo 1, comma 1, m-undecies.1) del Testo Unico della Finanza (D.lgs. n. 58/1998) definisce business angel gli investitori a supporto dell'innovazione che hanno investito una somma pari ad almeno euro 40.000 nell'ultimo triennio in maniera diretta o indiretta (ovvero tramite organismi di investimento collettivo del risparmio (OICR) o altre società che investono prevalentemente in imprese innovative).

A questi soggetti la Legge di Bilancio 2019 riconosce una detrazione fiscale del 40% sui capitali investiti in startup. L'incentivo è dunque innalzato rispetto al 30% in vigore precedentemente. Con questa misura si intende sostenere l'ingresso nel capitale di rischio delle società innovative.

Avv. Marco De Paolis

STUDIO LEGALE DE PAOLIS
Piazzetta Monsignor Almici, 13
25124 Brescia
T. +39 030 2421245
F. +39 030 2449678
E. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Leggi 72 times
Back to Top