L’emergenza epidemiologica da Coronavirus sta determinando ritardi ed inadempimenti nell'esecuzione delle obbligazioni contrattuali, da cui derivano responsabilità e penali a carico del soggetto obbligato. Sulla questione è intervenuto anche il decreto cd. Cura Italia (D.l. n. 18/2020) ai fini di individuare le ipotesi di esclusione dall'obbligo di risarcimento del danno per i ritardati o omessi adempimenti. 

È tempo di procedere alla convocazione delle assemblee societarie al fine di approvare i bilanci dell'anno 2019. L'emergenza COVID-19 determina tuttavia problemi organizzativi, su cui è intervenuto il decreto legge cd. Cura Italia del 16 marzo 2020. 

Nei rapporti contrattuali ciascuna parte deve eseguire le prestazioni a suo carico. Tuttavia, può essere esonerata da responsabilità e, pertanto, non essere tenuta al risarcimento del danno qualora possa dimostrare che il suo inadempimento e/o il suo ritardo sia stato determinato dall'impossibilità della prestazione derivante da una causa ad essa non imputabile. In questo ambito opera la clausola di forza maggiore. Come trova applicazione?

Martedì, 11 Febbraio 2020 10:42

Società innovative: perché servono i patti parasociali?

Written by

Tutte le società hanno uno statuto in cui sono contenute le regole inerenti la loro organizzazione ed il loro funzionamento. Lo statuto è un documento pubblico, vincolante per tutti i soci e sufficiente per delineare i diritti e gli obblighi dei membri della società. Quali sono dunque le ragioni che renderebbero necessari i patti parasociali?  

Un efficiente ed organizzato sistema di governo dell'impresa (corporate governance) rappresenta uno dei mezzi più efficaci per trasformare gli obiettivi aziendali in risultati sostenibili negli anni. Quali sono le circostanze che rendono imprescindibile per un'impresa, in particolare familiare, intervenire sul proprio sistema di gestione?

Recentemente il food (inteso come ricette e prodotti alimentari) sta diventando oggetto della richiesta di protezione della proprietà industriale ed intellettuale da parte di cuochi, pasticceri e food blogger, che richiedono di tutelare il proprio lavoro. Quali sono i presupposti legali per considerare l'attività in cucina quale opera creativa?

Per valorizzare i propri marchi un numero crescente di imprese decide di puntare sull'influencer marketing. Questa forma di pubblicità non garantisce sempre di avere la certezza di un ritorno economico. Per tale ragione le imprese iniziano a richiedere specifiche clausole contrattuali a garanzia del loro investimento. In che modo?

Venerdì, 18 Ottobre 2019 08:54

Srl semplificata: come si costituisce la riserva legale

Written by

La società a responsabilità limitata semplificata (art. 2463bis cod. civ.) può essere costituita con un capitale sociale, pari almeno a 1 euro ed inferiore all’importo di 10mila euro. Questa società che parte di utili deve accantonare al fine della creazione della riserva legale?

Operativo il nuovo regime di agevolazioni per le startup innovative. L'obiettivo è la semplificazione delle procedure di accesso, concessione e erogazione delle agevolazioni, attraverso l’aggiornamento delle modalità di valutazione delle iniziative e di rendicontazione delle spese sostenute. Queste in dettaglio le novità contenute nel decreto 30 agosto 2019 del Ministero dello Sviluppo Economico pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale.

Le persone fisiche e le persone giuridiche, che conferiscono capitali nelle imprese innovative (startup e PMI), hanno diritto all'agevolazione fiscale (IRPEF o IRES) sull'investimento (art. 29, D.l. n. 179/2012). Sulla nozione di investimento agevolabile è intervenuto il decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 7 maggio 2019, operativo dal mese di luglio. Cosa prevede?

Back to Top